venerdì 6 marzo 2015

RECENSIONE I PASSI DELL'AMORE

Salve amici e amiche <3
Come state?Spero ottimamente!
Oggi vi propongo una nuova recensione.

TITOLO:I passi dell'amore

AUTORE: Nicholas Sparks

GENERE: Romanzo drammatico

CASA EDITRICE: Sperling Paperback

PREZZO: 9.90 euro

TRAMA: A distanza di tempo,Landon Carter rivive con rimpianto i giorni della sua adolescenza a Beaufort,una sperduta cittadina del sud.Erano gli anni cinquanta e lui era il tipico ragazzo "ribelle" in una piccola comunità conformista e sonnolenta.Un giorno proprio in occasione del ballo della scuola viene lasciato dalla fidanzata e ,controvoglia,invita Jamie,la riservata e devota figlia del pastore.Insieme non formano certo una coppia ben assortita,eppure il destino ha in serbo per loro  la più straordinaria delle sorprese...

                                      MIE CONSIDERAZIONI:

Era da tantissimo tempo che desideravo leggere questo libro.Circa due anni fa vidi il film e ricordo che mi piacque tantissimo.Essendo il classico tipo di persona che fa tanto la dura ma che poi davanti ad una storia drammatica si scioglie e piange come una demente (?), ero abbastanza indecisa se leggere questo libro o no.Insomma l'ho rincorso per tanto tempo,senza però mai rincorrerlo veramente.Poi un giorno l'ho trovato su Bookmooch e mi sono decisa finalmente a procurarmelo e a leggerlo.Mi è piaciuto ma... NON UCCIDETEMI....mi aspettavo un po' di più.Lo so,lo dico in ogni (quasi) recensione,ma io ho il difetto di crearmi delle altissime aspettative che quasi sempre vengono deluse.Come sempre sto tergiversando,parliamo del libro.
"I passi dell'amore" tratta la storia di Landon Carter un ragazzo abbastanza stronzo (ahahahahha),che dopo aver incontrato Jamie,la dolce figlia del pastore,cambia completamente.La loro storia d'amore rende Landon un ragazzo migliore e aiuta Jamie a lasciarsi andare un po' di più.La trama,nonostante non sia fra le più originali,mi è piaciuta,la storia la trovo molto dolce ed intensa,ma c'è una cosa che mi ha lasciata abbastanza perplessa...lo stile di scrittura.Molti tendono a definire Sparks come uno scrittore banale,da libri da leggere sotto l'ombrellone.Personalmente,prima di oggi,non mi sono mai azzardata a giudicare uno scrittore dal successo straordinario,senza aver letto almeno un suo libro.Mi sono fatta un'idea,dopo aver letto"I passi dell'amore".Non faccio parte di quell'orda di persone che lo considera il Federico Moccia americano,ma non sono neanche una fans accanita pronta a comprare ogni sua opera.Sto nel mezzo.Non penso che lo stile di Sparks sia tra i più ricercati,sinceramente non credo che lo riconoscerei come riesco a riconoscere lo stile narrativo di scrittori come Zafòn o Hosseini,però nonostante sia molto semplice,non è del tutto scontato.Purtroppo non sono riuscita a trovare tante frasi da annotarmi( la mia preferita: "Così prendo i ricordi come vengono,accettandoli in toto,lasciando che mi guidino tutte le volte che si affacciano alla memoria.E accade più di sovente di quanto io stesso desideri),però di certo durante la lettura non mi sono annoiata.La narrazione è fluida magari non proprio scrupolosa,ma lineare.Passiamo ai personaggi: Landon è sicuramente il personaggio che ho preferito all'interno della vicenda,non perchè fosse il protagonista (di solito i protagonisti non mi sono molto simpatici),ma poichè è quello subisce la mutazione più significativa.Come già vi stavo dicendo,una volta che Landon incontra Jamie diventa un'altra persona,ma non compie questa evoluzione in modo forzato,ma gradualmente,seguendo il corso degli eventi e preservando sempre la sua indole da adolescente ribelle.Poi c'è Jamie,un personaggio che ho trovato molto dolce e stranamente veritiero.Ho detto stranamente,perchè di solito nei libri,questi personaggi abbastanza ingenui vengono spesso stereotipati e trasformati in un qualcosa di insopportabile.Ma fortunatamente non è stato il caso della nostra Jamie.Ed infine c'è Hegbert,il pastore della città nonchè padre di Jamie,che nel libro viene lasciato molto al caso e non caratterizzato a dovere.Mi sarebbe piaciuto sapere qualcosa di più sul suo conto,siccome non penso di essere riuscita a capirlo fino in fondo,a comprendere se Sparks desiderasse designarlo come un personaggio misterioso,oppure se lo stesso autore,essendo a corto di fantasia l'avesse reso un personaggio volutamente piatto. Ho trovato molto carino il fatto che fosse Landon nell'età adulta e raccontare i fatti della sua adolescenza,però,purtroppo non mi sono sentita molto partecipe all'interno della storia.Sarà probabilmente perchè avendo visto il film sapevo già come sarebbe andato a finire,però durante la lettura non mi sono emozionata granchè,cosa che invece è successa nella trasposizione cinematografica.Nonostante ciò,però devo dire che rimane un libro carino,che tratta nel modo giusto tematiche di rilevante importanza,senza sovraccaricare troppo ma evitando di parlarne con leggerezza.Mi sento di consigliarlo a tutti coloro che desiderano affrontare una lettura nè troppo pensante ma neanche troppo leggera.

GIUDIZIO: Carino.

                                       Trailer del film (il quale vi consiglio molto): 


                                               
Fatemi sapere se avete letto "I passi dell'amore" e cosa ne pensate.
Vi mando un bacio (virtualmente parlando).Alla prossima <3

                                                                                                                                             MissDafne



22 commenti:

  1. Ciao cara, mi piacerebbe leggerlo anche a me, sia questo che le pagine della nostra vita (ho visto il film) magari quando sarò in vena di cosa romantiche mi ci butterò su :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima <3
      Si...penso che sia adatto leggerlo quando si è in vena di cose sdolcinate e varie.
      Io,l'ho trovato carino...Ma niente di entusiasmante!Magari sullo stesso genere riesci a trovare qualcosa di migliore.

      Elimina
  2. Ho letto solo due libri dell'autore perché avevo un'amica praticamente fissata per lui e me li ha passati.. Non mi convince moltissimo sinceramente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ilenia <3
      Quando se ne ha la possibilità meglio approfittare e farseli prestare i libri no? XD
      Dipende che tipo di generi tendi,di solito,ad affrontare...se ti piacciano le cose elaborate e impegnate,allora non credo che faccia molto per te.

      Elimina
  3. l'ho letto tempo addietro...
    mi piacque, anche se non mi lascio affascinare troppo da queste letture

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patalice <3
      Stessa cosa anche io...di solito evito questo tipo di libri,non per pregiudizi o roba del genere,ma semplicemente perchè i romanzi drammatici e sdolcinati non fanno troppo per me."I passi dell'amore" ho scelto di leggerlo perchè ero terribilmente curiosa.

      Elimina
  4. L'ho letto qualche anno fa e ricordo che mi era piaciuto molto, tanto che poi a ruota ho letto quasi tutti i suoi romanzi. Era un periodo in cui adoravo questo genere di letture e mi piaceva la drammaticità che caratterizza i suoi libri. Se non ricordo male la maggior parte dei suoi romanzi inizia con il protagonista nel presente che ripensa al passato. Molto carini ma non li rileggerei, diciamo che non è più periodo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Evelyn <3
      Beh,credo che un po' tutti affrontiamo una fase del genere,ci affezioniamo ad un autore e arriviamo a leggere tutta la sua bibliografia,e magari anni dopo ci rendiamo conto che quei libri non erano niente di speciale.E' successo anche a me,credimi.
      Ultimamente io mi sto appassionando a letture un po' più complesse.

      Elimina
  5. Sparks purtroppo non mi coinvolge :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefania <3
      Mh...non penso che leggerò qualcos'altro di suo,preferisco dedicarmi a libri un po' più impegnativi!

      Elimina
  6. No vb questo libro è stata la mia rovina... da premettere che non conoscevo Sparks ( ero molto giovane) mi ha fatto uscire il mare dagli occhi veramente .. uno dei miei primi traumi... il libro non è banale è vivo... bellisisma recensione!!!!!!!!!!!!!!!!! mi hai ricordato momenti bellissimi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Martina <3
      sono contenta che ti sia piaciuto così tanto!Sicuramente hai saputo apprezzarlo più di quanto ho fatto io.
      Già,non penso che lo si possa definire banale..tratta la storia di due adolescenti che si innamorano con molto realismo.

      Elimina
  7. Cara amica mia, non ho letto il libro , ma sono certa di avere visto la pellicola e non mi era dispiaciuta...La citazione sui ricordi è più vera del vero....
    Un bacio serale amica mia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara <3
      Si,il film l'ho trovato anche io carino...forse mi è piaciuto addirittura più del romanzo.
      Si,quella citazione è molto bella :)
      Un bacio :*

      Elimina
  8. Io di Sparks li ho letti tutti, devo dire che questo è quello che probabilmente mi è piaciuto meno. Una storia abbastanza banale secondo me, però come dici tu leggibilissimo. Il film invece non mi era piaciuto per niente, era troppo smielato, più del libro!
    Semmai dovessi riprovare a leggere altro di Sparks (da quel che ho capito era il primo di lui che leggevi) io ti consiglio "Quando ho aperto gli Occhi", secondo me il suo migliore. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao <3
      Peccato,mi dispiace che non ti abbai entusiasmato.Sicuramente il fatto che fosse molto semplice e leggero è stato uno dei punti a favore.L'ho letto in un periodo in cui avevo bisogno di rilassarmi un po'.Quando ho visto il film non ho avuto modo di metterlo a confronto con il libro,probabilmente lo rivedrò a breve.Grazie mille per il consiglio,me lo segno. :)

      Elimina
  9. Ricordo tempo la visione del film: ero praticamente un fiume di lacrime.
    Ancora oggi non riesco a rivederlo e non so se riuscirei a leggere il libro, sinceramente.
    Ad ogni modo, mi è piaciuta molto la tua recensione. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Beira <3
      Ti ringrazio!Gentilissima :*
      Durante la visione del film ho pianto anche io,molto,ma alla fine del libro non ho versato neanche una lacrima,probabilmente perchè,come ho detto nella recensione,non mi sono sentita molto coinvolta.

      Elimina
  10. Ciao cara!! Io non ho letto il libro perché, questo autore detto sinceramente mi deprime! XD Ho visto il film ed era carino, ma non avevo questa curiosità di leggere il libro! Bella recensione caraaa!! Un bacione grande!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara <3
      AAHAHHAHAHAHAH Addirittura?! XD
      Anche io ho trovato il film molto carino...dopo aver letto il libro posso dire che la scelta degli attori è più che azzeccata!
      Grazie mille :*
      Un bacio :)

      Elimina
  11. Sparks è uno scrittore che mi piace. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Robby <3
      Io ancora non riesco a capire se mi piace o no...Dovrei leggere qualcos'altro di suo,ma non penso che lo farò :/

      Elimina

Lascia un segno della tua visita <3