giovedì 23 ottobre 2014

LE MIE SERIE TV PREFERITE!

Buona sera amici ed amiche <3
eccomi tornata con un nuovo post.Oggi,parleremo un po' di serie televisive,più nello specifico delle mie serie televisive preferite. Tutte quelle che citerò sono assolutamente consigliatissime.E quindi,dopo aver letto questo post non dovrete far altro che iniziare a vederne subito una.Ne vale la pena,ve lo assicuro.

TITOLO: Doctor House

GENERE: Medical drama

STAGIONI: 8 (Conclusa)

ANNI: 2004/2012

TRAMA: . La serie è incentrata attorno al ruolo del dottor Gregory House , un medico poco convenzionale ma dotato di grandi capacità ed esperienza, a capo di una squadra di medicina diagnostica  presso un ospedale del New Jersey.

MIE CONSIDERAZIONI: E' in assoluto la mia serie tv preferita.Sono praticamente cresciuta con Doctor House,e con le sue bizzarre vicende.Non fatemi spaventare del numero delle stagioni,passano velocemente (purtroppo).La consiglio a tutti coloro che sono attratti dal mondo della medicina e dalle sue incognite. 


TITOLO: American Horror Story

GENERE: Horror,thriller

STAGIONI: 4 (in corso)

ANNI: 2011/...

TRAMA: Richiamando caratteristiche delle serie antologiche la ficton venne concepita in modo che ogni stagione avesse trama, ambientazione e personaggi diversi.La prima stagione prende il nome di Murder House,e parla di una casa infestata,popolata da spiriti sia buoni che cattivi,la seconda stagione è Asylum,la cui storia si svolge in un manicomio,che in breve tempo diventa lo scenario della maggior parte delle paure umane.Poi c'è Coven,la terza stagione,che tratta delle streghe di Salem ed infine c'è l'ultima stagione uscita per ora Freak Show,che parla appunto di un circo i cui protagonisti sono due mostri,o meglio definiti nella serie "degli scherzi della natura".
MIE CONSIDERAZIONI: STO LETTERALMENTE AMANDO AMERICAN HORROR  STORY.Pensate che mi sono vista la prima e la seconda stagione ben due volte,e ora sto amando la quarta (che è appunto in corso) alla follia.La cosa bella della serie è proprio questa: ogni stagione presenta una storia,ambientazione completamente diversa dalla precedente,quindi non stufa mai.La consiglio a tutti coloro che amano l'horror e lo " splatter".


TITOLO: The Games of Thrones (Il trono di spade)

GENERE: Fantasy,avventura

STAGIONI: 4 (In corso)

ANNI: 2011/...

TRAMA: La serie racconta le avventure di molti personaggi che vivono in un grande mondo immaginario costituito principalmente da due continenti. Il centro più grande e civilizzato del continente occidentale è la città capitale Approdo del Re , dove risiede il Trono di Spade. La lotta per la conquista del trono porta le più grandi famiglie del continente a scontrarsi o allearsi tra loro in un contorto gioco di potere. Ma oltre agli uomini, emergono anche altre forze oscure e magiche.
MIE CONSIDERAZIONI: WOW.Che serie pazzesca!Molto coinvolgente ,ma soprattutto originale.Mai vista una cosa del genere!.Sicuramente ne avrete sentito parlare,dato che,non solo la serie di suo è molto famosa,ma anche i libri da cui è tratta,in questo periodo stanno spopolando in tutto il mondo.Io ancora non ho avuto il piacere di leggerli,ma per ora mi accontento della serie.La consiglio ad un pubblico adulto,perchè sono presenti molto scene spinte,e molte scene cruente. Se vi siete stancati delle solite commedie da due soldi,concedetevi una serie impegnativa,come appunto il Trono di spade.

Ditemi,quali sono le vostre serie preferite? Conoscete quelle che ho elencato?Vi ispirano?
Fatemi sapere la vostra nei commenti <3
                                                                                                                                         MissDafne

lunedì 20 ottobre 2014

THE ULTIMATE BOOK TAG.

Salve lettori <3


Oggi voglio proporvi un book tag che ho visto nel blog il mondo magico dei libri.L’ho trovato simpaticissimo,quindi ho deciso di farlo anche io.

                          

    1.  

1Leggere mentre stai viaggiando in macchina ti da fastidio?

Ebbene si,mi dà molto fastidio.Da piccola riuscivo a farlo ma ora come ora leggere in macchina mi è impossibile.Mi prende  un mal di testa terribile quando ci provo.Ho smesso di fare vani tentatevi e mi sono arresa all’idea di non poter leggere in macchina.

2 Lo stile di scrittura di quale autore è unico per te e perché? 

Lo stile che amo particolarmente e che per me è unico è quello di John Green.Se seguite il mio blog oramai,saprete che codesto autore è il mio preferito.Ha un modo speciale di scrivere,lo riconoscerei ovunque.

 3.     La serie di Harry Potter o la saga di Twilight? Fornisci tre perché. 

Scelta ardua.Harry Potter e Twilight sono stati i libri della mia infanzia,quindi scegliere mi è piuttosto difficile. Però,la saga che tengo nel cuore è sicuramente Harry Potter.

–Il mondo della Rowling mi ha fatta letteralmente sognare ad occhi aperti

–I personaggi,a differenza di Twilight sono descritti benissimo

–Amo Draco Malfoy ahahahahahha

 Porti con te una borsa per i libri? Se si, cosa c'è dentro al momento (oltre ai libri ovviamente)?

Mh.No(?) Cioè tengo i libri nella borsa,ma non ho una borsa “speciale” per i libri. L’unica cosa che porto dappertutto insieme ai libri sono i miei post it.Non posso continuare un libro se non li ho a portata di mano.

 5.     Annusi i tuoi libri?

Si ahaahhahhahah.Non solo i miei,anche in  libreria mi metto ad annusarli.Quindi,se vi capita di vedere in una qualsiasi Feltrinelli una tipa un po’ stramba con qualche libro sotto il naso state pur certa che quella sia  io.

 6   Libri con o senza piccole illustrazioni? 

Direi senza.Non ho un debole per le illustrazioni.Tolgono soltanto spazio alla storia.

 7.Quale libro hai adorato mentre lo stavi leggendo per poi scoprire, dopo, che non era di altissima qualità?

“Un splendido disastro” di Jamie Mcguirre.L’ho letto un po’ di tempo fa e ricordo che all’inizio mi stava prendendo un sacco.Come ogni altra adolescente anche io mi ero fatta abbindolare dall’affascinate Travis Maddox.Ma,ahimè,alla fine ho finito il libro e mi sono resa conto che non mi aveva lasciato nulla.Un libro carino,ma niente di che.

 8. Qualche storiella divertente (del periodo della tua infanzia) riguardante i libri? Racconta!

Più che una storiella è un fatto.Da piccola,sono arrivata a collezionare quasi tutta la collana di Geronimo Stilton.

 9. Qual è il libro più sottile della tua libreria? 

Novecento di Alessandro Baricco.Piccolo ma intenso.

 10. Qual è il libro più spesso della tua libreria?

Breaking Dawn di Stephanie Meyer.

 11. Ti piace scrivere così come adori leggere? Nel futuro, ti immagini scrittrice?

Amo scrivere.Mi diletto un sacco nella scrittura.E,sì,il mio sogno sarebbe quello di diventare una scrittrice.Sarebbe fantastico scrivere un libro che cambi la vita di qualcuno,proprio come i libri che leggo riescono a cambiare la mia.

 12. Quando sei entrata nel mondo della lettura?

Leggo fin da piccolina.Però,diciamo che sono entrata ufficialmente nel mondo della lettura “impegnativa” nel giugno nel 2012,quando lessi Hunger Games.**Bei ricordi!

 13. Il tuo classico preferito? 

Il ritratto di Dorian Gray. Assolutamente.

 14. Letteratura Italiana era la tua materia preferita a scuola?

Si,letturatura era ed è tutt’ora la mia materia preferita a scuola :D

 15. Se qualcuno ti regalasse un libro che hai già letto e che non ti è piaciuto, cosa faresti?

Brutto fardello.Sicuramente,all’insaputa di colui che me l’ha donato (ovviamente) lo scambierei su Bookmuch.

 16. Una serie poco conosciuta e molto simile a quella di Harry Potter o Hunger Games?

The Maze Runner di James Dashner.Anche se,ora come ora è abbastanza conosciuta.

 17. Una brutta abitudine che hai mentre filmi? 

Non  filmo.Ho un blog,non un canale Youtube ;)

 18. Qual è la tua parola preferita?

Ma che domanda è (?) Ahahahahah.Comunque penso “weird”.Che vuol dire strano,insolito,ma anche speciale.

 19. Ti definiresti nerd, dork (ottuso) o un dweeb (secchione)? 

Ero e sono tutt’ora un po’ nerd.E non me ne vergogno per niente.Amo questo lato di me.

 20. Vampiri o fate? Perché?

Vampiri.Ovviamente.Edward Cullen e Stefan Salvatore **

 21. Mutaforma o angeli? Perché?

Mutaforma.Per Tessa Gray,personaggio di Shadowhunters le Origini,che ho adorato.

22. Spiriti o lupi mannari?

Lupi mannari.Scott  di Teen Wolf Q__________Q

Non mi resta altro che invitare chiunque ne abbia voglia a fare questo tag! Mi sono divertita molto a farlo,e in più,vi ho fatto conoscere qualcos'altro su di me.A presto <3 (scuola permettendo)

                                                                                                                                            MissDafne
       

sabato 18 ottobre 2014

#DA LEGGERE ASSOLUTAMENTE (Trilogie)

Salve lettori <3
Scusatemi se non sono stata attiva in questi ultimi giorni ma,ahimè,il liceo scientifico mi sta tenendo impegnate tutte le giornate.
Comunque,oggi voglio inaugurare una nuova rubrica,che si chiamerà "Da leggere assolutamente",in cui vi consiglierò diversi libri che mi sono piaciuti.
Oggi parliamo di.............. TRILOGIEEEE...Ne ho scelte tre che sono poco conosciute,mi sono stufata di parlare sempre di Divergent o Hunger Games XD

1#
TITOLO:Canti delle terre divise

LIBRI: Inferno,

Purgatorio,Paradiso

AUTORE: Francesco Gungui

GENERE: Fantasy

TRAMA PRIMO LIBRO: Se sei nato a Europa, la grande città nazione del prossimo futuro, hai due sole possibilità: arrangiarti con lavori rischiosi o umili, oppure riuscire a trovare un impiego a Paradiso, la zona dove i ricchi vivono nel lusso e possono godere di una natura incontaminata. Ma se rubi o uccidi o solo metti in discussione l'autorità, quello che ti aspetta è la prigione definitiva, che sorge su un'isola vulcanica lontana dal mondo civile: Inferno. Costruita in modo da ricalcare l'Inferno che Dante ha immaginato nella Divina Commedia, qui ogni reato ha il suo contrappasso. Piogge di fuoco, fiumi di lava, gelo, animali mostruosi: gli ingranaggi infernali si stringono senza pietà attorno ai prigionieri che spesso muoiono prima di terminare la pena. Nessuno sceglierebbe di andare volontariamente a Inferno, tranne Alec, un giovane cresciuto nella parte sbagliata del mondo, quando scopre che la ragazza che ama, Maj, vi è stata mandata con una falsa accusa. Alec dovrà compiere l'impresa mai riuscita a nessuno: scappare con lei dall'Inferno, combattendo per sopravvivere prima che chi ha complottato per uccidere entrambi riesca a trovarli... Il primo romanzo di una trilogia fantasy.
LI DOVETE LEGGERE PERCHE': E' un fantasy molto originale.Poi,se avete un debole per la Divina Commedia e tutto il contesto,questo libro fa proprio per voi.

2#
TITOLO: Trilogia delle Gemme

LIBRI: Red,Blue,Green


AUTORE: Kerstin Gier


GENERE:Fantasy


TRAMA PRIMO  LIBRO: Per l'amica Leslie, Gwendolyn è una ragazza fortunata: quanti possono dire di abitare in un palazzo antico nel cuore di Londra, pieno di saloni, quadri e passaggi segreti? E quanti, fra gli studenti della Saint Lennox High School, possono vantare una famiglia altrettanto speciale, che da una generazione all'altra si tramanda poteri misteriosi? Eppure Gwen non ne è affatto convinta. Da quando, a causa della morte del padre, si è trasferita con la mamma e i fratelli in quella casa, la sua vita le sembra sensibilmente peggiorata. La nonna, Lady Arisa, comanda tutti a bacchetta con piglio da nobildonna e con l'aiuto dell'inquietante maggiordomo Mr Bernhard, e zia Glenda considera lei, Gwen, una ragazzina superficiale e certamente non all'altezza del nome dei Montrose. E poi c'è Charlotte, sua cugina: capelli rossi, aggraziata, bravissima a scuola e con un sorriso da Monna Lisa. È lei la prescelta, colei che dalla nascita è stata addestrata per il grande giorno in cui compirà il primo salto nel passato. Charlotte si dà un sacco di arie, ma Gwen proprio non la invidia: sa bene che si tratta di una missione pericolosissima non solo per la sua famiglia ma per l'umanità intera, e da cui potrebbe non esserci ritorno. E non importa se Charlotte non viaggerà sola ma sarà accompagnata da un altro prescelto, Gideon de Villiers, occhi verdi e sorriso sprezzante... Gwen non vorrebbe davvero trovarsi al suo posto. Per nulla al mondo...
LI DOVETE LEGGERE PERCHE':E' assai improbabile che abbiate mai letto una cosa del genere...inoltre ogni libri tira l'altro,sono scritto in modo molto fluido.

3#

TITOLO: Shadowhunters le origini

LIBRO: L'Angelo,il Principe,la Principessa


AUTORE: Cassandra Clare


GENERE: Urban Fantasy


TRAMA PRIMO LIBRO: Tessa Gray, orfana sedicenne, lascia New York dopo la morte della zia con cui viveva e raggiunge il fratrllo ventenne Nate, a Londra, unico ricordo della vita predente, una catenina con un piccolo angelo dotato di meccanismo a molla, appartenuto alla madre. Quando il fratello maggiore scompare all'improvviso, le ricerche portano la ragazza nel pericoloso mondo sovrannaturale della Londra vittoriana. Sarà rapita, ingannata, sfruttata per la sua straordinaria capacità di trasformarsi e assumere l'aspetto di altre persone. La salveranno due Shadowhunters, Will e Jem, destinati a combattere i demoni, nonché a mantenere l'equilibrio tra i Nascosti e fra questi e gli umani. Tessa sarà costretta a fidarsi. Si unirà a loro nella lotta contro i demoni per poter imparare a controllare i propri poteri e riuscire finalmente a trovare Nate. Ma tutto ciò la porterà al cuore di un arcano complotto che minaccia di distruggere gli Shadowhunters, e le farà scoprire che l'amore può essere la magia più pericolosa di tutte.
LI DOVETE LEGGERE PERCHE': Se avete amato Shadowhunter gli strumenti mortali,le origini non possono di certo non piacervi.Verrete catapultati in un mondo fantastico,pieno di avventura,azioni ma anche amore.

Ne avete letta qualcuna?Vi ispirano? Fatemi sapere cosa ne pensate <3
A presto!
                                                                                                                                     MissDafne

mercoledì 8 ottobre 2014

WEDNESDAY #3

Salve amici ed amiche <3
Mi siete mancati molto,purtroppo in questo periodo la scuola non mi ha lasciato neanche il tempo di respirare :(
Oggi dovevo andare a vedere il film "The Maze Runner", ma per vari impegni (il dentista) ho dovuto rimandare a sabato...Voi andrete oggi?
Comunque,bando alle ciance...Ecco un nuovo appuntamento della rubrica Wednesday:

#Cosa stai leggendo?

TITOLO: The Maze Runner la Rivelazione

AUTORE: James Dashner

CASA EDITRICE: Fanucci Editore

PREZZO: 14.90

GENERE: Distopico

SERIE: The Maze Runner

TRAMA:Thomas sa di non potersi fidare delle menti malvagie che fanno parte della C.A.T.T.I.V.O., l'organizzazione che continua a tenere sotto scacco lui e gli altri Radurai, i sopravvissuti al Labirinto. Il tempo delle menzogne è finito, gli ripetono, i loro ricordi sono stati ripristinati e le tremende Prove cui sono stati sottoposti sono terminate. Sostengono di aver raccolto tutti i dati di cui avevano bisogno, ma di dover fare ancora affidamento su di loro per un'ultima missione: tocca ai Radurai trovare una cura per l'Eruzione, lo spietato morbo che conduce alla follia. Ma accade qualcosa che nessuno degli uomini della C.A.T.T.I.V.O. poteva prevedere: i ricordi di Thomas si spingono molto più lontano di quanto possano anche solo sospettare, fino alla verità. Il ragazzo adesso ha la conferma: non può credere a una sola parola di quello che dicono. E i suoi ricordi gli rivelano che dovrà fare molta attenzione, se vuole sopravvivere, perché la verità è più pericolosa della menzogna. 

#Cosa hai appena finito di leggere?

TITOLO: Poinson Princess

AUTORE: Kresley Cole

CASA EDITRICE:Leggereditore

PREZZO: 10.00

GENERE: Romanzo

TRAMA: 22 Arcani. 22 Teenager prescelti. Lasciate che le carte cadano dove possono. Le terrificanti allucinazioni della sedicenne Evie Greene avevano predetto l’Apocalisse e la fine del mondo le ha portato in dono tutta una serie di nuovi poteri. Ora che la Terra è distrutta e restano pochi sopravvissuti, Evie non sa di chi fidarsi e decide di fare squadra con il pericoloso e sexy Jack Deveaux, in una corsa per trovare delle risposte. Evie e Jack scoprono che si sta avverando un’antica profezia e che Evie non è l’unica dotata di poteri speciali. Un gruppo di ragazzi è stato scelto per mettere in scena la battaglia finale tra il Bene e il Male. Ma non è sempre chiaro chi stia da quale parte. Evie potrebbe essere destinata a salvare il mondo oppure a distruggerlo.

#Cosa leggerai in seguito?


TITOLO: Voglio vivere prima di morire

AUTORE: Jenny Downhan

GENERE: Drammatico

PREZZO: 10.00

TRAMA: Tessa ha sedici anni ed è condannata dalla leucemia. Sapendo di avere a disposizione solo qualche mese di vita e con tutta la rabbia del caso, decide di stilare una lista di cose da fare prima di morire, che la facciano sentire viva e le diano l'impressione di avere avuto una vita completa. In questa lista, la cosa n. 1 è fare sesso. Poi c'è provare qualche droga; passare un giorno a fare shopping senza limiti, comprandosi tutto quello che vuole; viaggiare; rivedere i suoi genitori (separati) di nuovo insieme. A condividere con lei questi mesi e questi desideri, c'è Zoey, una sua amica un po' "sbandata", che vuole sempre trasgredire e superare i limiti e che Tessa adora perché è l'unica che non la tratta da malata, ma anzi, cerca di farla "sballare" con lei. Inizia così la corsa di Tessa contro il tempo, fra sesso, discoteche, droghe, piccoli furti. Fino al fatale incontro con Adam e con l'amore che strapperà Tessa da ogni paura.


Avete letto questi libri?Vi ispirano?

Non mi resta che porgere queste tre domande a voi: fatemi sapere ciò che state leggendo,ciò che avete finito di leggere e ciò che leggerete!
                                                                                                                                                                          MissDafne

sabato 4 ottobre 2014

RECENSIONE "IL LABIRINTO" DI JAMES DASHNER

Buon sabato lettori <3

Ecco pronta per voi una nuovissima recensione! Oggi, vi parlerò di un libro molto speciale per me: ”Il labirinto” James Dashner.

TITOLO: Il Labirinto

AUTORE: James Dashner

CASA EDITRICE: Mondadori

GENERE: Distopico

PREZZO: 14.90

TRAMA:Quando Thomas si sveglia, le porte dell'ascensore in cui si trova si aprono su un mondo che non conosce. Non ricorda come ci sia arrivato, né alcun particolare del suo passato, a eccezione del proprio nome di battesimo. Con lui ci sono altri ragazzi, tutti nelle sue stesse condizioni, che gli danno il benvenuto nella Radura, un ampio spazio limitato da invalicabili mura di pietra, che non lasciano filtrare neanche la luce del sole. L'unica certezza dei ragazzi è che ogni mattina le porte di pietra del gigantesco Labirinto che li circonda vengono aperte, per poi richiudersi di notte. Ben presto il gruppo elabora l'organizzazione di una società ben ordinata e disciplinata dai Custodi, nella quale si svolgono riunioni dei Consigli e vigono rigorose regole per mantenere l'ordine. Ogni trenta giorni qualcuno si aggiunge a loro dopo essersi risvegliato nell'ascensore. Il mistero si infittisce un giorno, quando - senza che nessuno se lo aspettasse - arriva una ragazza. È la prima donna a fare la propria comparsa in quel mondo, ed è il messaggio che porta con sé a stupire, più della sua stessa presenza. Un messaggio che non lascia alternative. Ma in assenza di altri mezzi visibili di fuga, il Labirinto sembra essere l'unica speranza del gruppo o forse potrebbe rivelarsi una trappola da cui è impossibile uscire.

                                         MIE CONSIDERAZIONI

Il Labirinto è il classico libro che si finisce tutto d’un fiato.Personalmente l’ho adorato, ma soprattutto ho adorato il modo in cui è scritto: Dashner intervalla dialoghi a descrizioni, ed è questo il suo maggiore punto a favore: non annoia minimamente il lettore. All’inizio ero molto scettica, lo ammetto. La trama non mi convinceva granché, ero convinta che si trattasse dei soliti distopici scopiazzati qua e là, che oggi si vedono molto in giro. Non potevo avere più torto. La trama è del tutto originale , non ricordo di aver mai letto o sentito una storia del genere. Nella prima parte il libro è abbastanza confuso: Thomas si sveglia in una Radura, circondato da decine di ragazzi, e non ricorda nulla, se non il suo nome, quindi tu, all’inizio ti senti come Thomas: completamente spaesato. Non  riesci a formulare delle  ipotesi, perché il contesto è così “surreale” ed estraneo che non sai cosa aspettarti dalla storia. Le scene d’azione sono strutturate benissimo, ti tengono incollata alle pagine. A mano a mano che andavo avanti, il libro non faceva altro che stupirmi, che lasciarmi con il fiato sospeso. Ho riscontrato però un punto negativo :la caratterizzazione dei personaggi. Ognuno ha la propria identità e sono descritti anche abbastanza bene, ma credo che Dashner abbia riservato più spazio alla storia, tralasciandoli un po’.Alla fine del libro non mi ero affezionato a nessuno fra i personaggi, se non al protagonista. Spero che l’autore nei seguiti si soffermi di più sulle loro identità, mi piacerebbe conoscerli meglio. Lo stile di scrittura è molto semplice,conciso,facilmente comprensibile, inoltre,siccome i capitoli sono molto corti uno tira l’altro. (pensate che ho finito il libro in 3 giorni) . L’intera vicenda è molto cruenta (alcune parti fanno veramente impressione),e a renderla ancora più cruenta è il  fatto che a viverla sono dei ragazzini,in questo caso dei miei coetanei.Questa cosa mi ha dato i brividi.E come ogni distopico che si rispetti,alla fine,ci riserva l’effetto sorpresa. La cosa che secondo me rende il tutto ancora più bello è che Thomas non è il classico protagonista che si trova in tanti libri:non è dotato di poteri magici,non è in qualche modo “speciale”,è semplicemente un ragazzo come gli altri,che si adatta alla situazione e fa i tutto per superarla,fa di tutto per sopravvivere.Di certo,fra uno spargimento di sangue e l’altro,non può mancare anche un po’ di umorismo,e di amoreee**.Molto simpatico è il fatto che Dashner abbia inventato un gergo tutto nuovo,per evitare parolacce e quant’altro.Per esempio sostituisce la parola cavolo con “caspio” (Vi giuro che all’inizio non stavo capendo cosa volesse dire XD)Non vedo l’ora di leggere i seguiti,(The Maze Runner la fuga e the Maze Runner la Rivelazione) spero che siano all’altezza del primo libro. Termino la recensione consigliandovelo.Se questo è il  genere che preferite dovete leggere assolutamente. Vi coinvolgerà,vi catapulterete nella storia in men che non si dica,ma soprattutto vi infrangerà ogni certezza.

Ora vi lascio la frase che ho preferito del libro:
“Odiarti?Ragazzo mio,da quando sei comparso in quella Scatola non hai imparato niente.Questo non ha niente a che vedere con l’odio o la simpatia,l’amore o l’amicizia.Niente del genere.Tutto quel che ci interessa è sopravvivere.”

                        TRAILER DEL FILM (Che uscirà a breve) 

         
Spero che questa recensione vi sia piaciuta.Fatemi sapere se l'avete letto o se vi piacerebbe leggerlo <3 
                                                                                                                                              MissDafne

giovedì 2 ottobre 2014

BOOK TAG

Salve amici e amiche <3 
Come state?Io sto affrontando un periodo non del tutto facile.Con la scuola e tutto il resto non ci sto capendo più nulla,però faccio sempre di tutto per ritagliarmi un po' di tempo per aggiornare il blog,e anche per tenermi aggiornata su tutti i post degli altri blog.Ho intenzione di fare a breve il TMI tag (fatemi sapere se l'idea vi può interessare)
Visto che Sara del blog All about book mi ha nominata,ho deciso di fare questo tag. Il tag consiste nel rispondere alle 10 domande seguenti.Spero di farvi conoscere un po’ più di me.Buona lettura :D

1#Preferiresti leggere sono trilogie o romanzi auto-conclusivi?
Secondo me le trilogie sono la via di mezzo perfetta per una storia:né corta né troppo lunga,però il libro auto-conclusivo non lo batte nessuno.

2#Preferiresti leggere solo autori o solo autrici?
Domanda difficile.Se dicessi autori dovrei dire addio alla mia amata saga di Hunger Games di Suzanne Collins,ma se dicessi autrici non potrei mai più rileggere il mio scrittore preferito (John Green).Quindi,mi astengo dal rispondere!

3#Preferiresti comprare solo alla Feltrinelli o su Amazon?
Visto che non compro mai su Amazon,e amo alla follia le librerie (soprattutto quelle grandi),direi proprio la Feltrinelli.

4#Preferiresti vedere i libri diventare film o serie tv?
Anche se in questo periodo sono particolarmente in fissa con le serie tv,direi indiscutibilmente film!

5#Preferiresti leggere  5 pagine al giorno o cinque libri alla settimana?
Ma come 5 pagine al giorno!?E chi ci riesce a fermarsi!? Sono troppo POCHEEE.Assolutamente 5 libri alla settimana,anche se credo che a causa della scuola sarebbe un po’ difficile mantenere  questo ritmo!

6#Preferiresti essere un recensore professionista o un autore?
Di certo sarebbe bellissimo essere entrambi** Ma se proprio devo scegliere direi autore.Mi piacerebbe proprio scrivere un libro,un mio libro…Spero di arrivare ad avere le competenze necessarie,un giorno.

7#Preferiresti leggere solo i tuoi 20 libri preferiti o leggere solo libri nuovi?
Bella domanda,ardua a dir la verità.Decisamente sceglierei i miei venti libri preferiti: non potrei mai rinunciare a titoli importanti per me per altri di cui non ho neanche la conferma che siano belli.E poi ogni volta che rileggo i libri che conservano un posto speciale  nel mio cuore imparo sempre qualcosa di nuovo.

8#Preferiresti essere una bibliotecaria o una libraia?
Preferirei essere una libraia.Mi piace proprio l’idea di scegliere quali libri proporre ai miei clienti.Poi starei tutto il giorno a leggere,e di certo male non sarebbe !**

9#Preferiresti leggere solo i tuoi generi preferiti o tutti gli altri?
E’ ovvia come domanda.I miei generi preferiti,ASSOLUTAMENTE.Tanto già leggo solo quelli la maggior parte del tempo,quindi…XD

10#Preferiresti leggere solo libri fisici o ebook?
Siccome(per mia scelta) non dispongo ancora di un ebook,direi cartacei.TUTTA LA VITA.Sono due  cose che non possono essere assolutamente paragonate.

Vi siete ritrovati con qualche risposta?La pensate come me?Fatemelo sapere
Ho deciso di nominare TUTTI voi.Se ne avete voglia fate questo tag,mi farebbe molto piacere!
     
                                                                                                                                              MissDafne