lunedì 10 agosto 2015

WRAP UP #Luglio2015

Ciao amici ed amiche,
oggi vi parlerò un po' dei libri letti nel mese di Luglio.

#1
TITOLO:Io prima di te

AUTORE:Jojo Moyes

GENERE:Drammatico

PREZZO DI COPERTINA:14.90

CASA EDITRICE:Mondadori

TRAMA:A ventisei anni, Louisa Clark sa tante cose. Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell'autobus e casa sua. Sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa, e probabilmente, nel profondo del suo cuore, sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tutte le sue certezze saranno messe in discussione. A trentacinque anni, Will Traynor sa che il terribile incidente di cui è rimasto vittima gli ha tolto la voglia di vivere. Sa che niente può più essere come prima, e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza. Quello che invece ignora è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sé un'esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti. E nessuno dei due sa che sta per cambiare l'altro per sempre. "Io prima di te" è la storia di un incontro. L'incontro fra una ragazza che ha scelto di vivere in un mondo piccolo, sicuro, senza sorprese e senza rischi, e un uomo che ha conosciuto successo, la ricchezza e la felicità, e all'improvviso li ha visti dissolversi, ritrovandosi inchiodato su una sedia a rotelle. Due persone profondamente diverse, che imparano a conoscersi senza però rinunciare a se stesse, insegnando l'una all'altra a mettersi in gioco.
CONSIDERAZIONI: Questo libro mi è piaciuto veramente tanto.Mi ha fatto capire tante cose sulle persone diversamente abili,e mi ha fatta riflettere non poco.Sono contenta di aver scoperto una nuova autrice.
VOTO:8

2#
TITOLO:La misura della felicità

AUTORE:Gabrielle Zevin

GENERE: Romanzo

PREZZO DI COPERTINA:10 euro

CASA EDITRICE:Nord

TRAMA:Dalla tragica morte della moglie, A.J. Fikry è diventato un uomo scontroso e irascibile, insofferente verso gli abitanti della piccola isola dove vive e stufo del suo lavoro di libraio. Disprezza i libri che vende (mentre quelli che non vende gli ricordano quanto il mondo stia cambiando in peggio) e ne ha fin sopra i capelli dei pochi clienti che gli sono rimasti, capaci solo di lamentarsi e di suggerirgli di "abbassare i prezzi". Una sera, però, tutto cambia: rientrando in libreria, A.J. trova una bambina che gironzola nel reparto dedicato all'infanzia; ha in mano un biglietto, scritto dalla madre: "Questa è Maya. Ha due anni. È molto intelligente ed è eccezionalmente loquace per la sua età. Voglio che diventi una lettrice e che cresca in mezzo ai libri. Io non posso più occuparmi di lei. Sono disperata." Seppur riluttante (e spiazzando tutti i suoi conoscenti), A.J. decide di adottarla, lasciando così che quella bambina gli sconvolga l'esistenza. Perché Maya è animata da un'insaziabile curiosità e da un'attrazione istintiva per i libri - per il loro odore, per le copertine vivaci, per quell'affascinante mosaico di parole che riempie le pagine - e, grazie a lei, A.J. non solo scoprirà la gioia di essere padre, ma riassaporerà anche il piacere di essere un libraio, trovando infine il coraggio di aprirsi a un nuovo, inatteso amore...
CONSIDERAZIONI: http://aprileportedellafantasia.blogspot.it/2015/07/recensione-la-misura-della-
felicita.html
VOTO:8

3#
TITOLO:Battle Royale

AUTORE:Koushun Takami

GENERE:Distopico

PREZZO DI COPERTINA: 12 euro

CASA EDITRICE:Mondadori

TRAMA:Repubblica della Grande Asia dell'Est, 1997. Ogni anno una classe di quindicenni viene scelta per partecipare al Programma; e questa volta è toccato alla terza B della Scuola media Shiroiwa. Convinti di recarsi in una gita d'istruzione, i quarantadue ragazzi salgono su un pullman, dove vengono narcotizzati. Quando si risvegliano, lo scenario è molto diverso: intrappolati su un'isola deserta, controllati tramite collari radio, i ragazzi vengono costretti a partecipare a un "gioco" il cui scopo è uccidersi a vicenda. Finché non ne rimanga uno solo... Edito nel 1999, "Battle Royale" è un bestseller assoluto in Giappone, il libro più venduto di tutti i tempi; diventato fenomeno di culto, ha ispirato celebri film, manga sceneggiati dallo stesso Takami e videogiochi. Scritto con uno stile insieme freddo e violento, "Battle Royale" è un classico del pulp, un libro controverso e ricco di implicazioni, nel quale molti hanno visto una potente metafora di cosa significhi essere giovani in un mondo dominato dal più feroce darwinismo sociale.
CONSIDERAZIONI:Siccome Hunger Games è il mio libro preferito,non potevo non leggere Battle Royale,libro che viene sempre associato all'esordio della Collins.Devo dire che mi aspettavo molto di più,sotto alcuni punti di vista Battle Royale mi ha delusa.Sicuramente,mi ha inquietata tanto :O
VOTO:7

4#
TITOLO:La casa per bambini speciali di Miss Peregrine

AUTORE:Ransom Riggs

GENERE: Fantasy

PREZZO DI COPERTINA: 10 euro

CASA EDITRICE:Bur

TRAMA: Quali mostri popolano gli incubi del nonno di Jacob, unico sopravvissuto allo sterminio della sua famiglia di ebrei polacchi? Sono la trasfigurazione della ferocia nazista? Oppure sono qualcosa d'altro, e di tuttora presente, in grado di colpire ancora? Quando la tragedia si abbatte sulla sua famiglia, Jacob decide di attraversare l'oceano per scoprire il segreto racchiuso tra le mura della casa in cui, decenni prima, avevano trovato rifugio il nonno Abraham e altri piccoli orfani scampati all'orrore della Seconda guerra mondiale. Soltanto in quelle stanze abbandonate e in rovina, rovistando nei bauli pieni di polvere e dei detriti di vite lontane, Jacob potrà stabilire se i ricordi del nonno, traboccanti di avventure, di magia e di mistero, erano solo invenzioni buone a turbare i suoi sogni notturni. O se, invece, contenevano almeno un granello di verità, come sembra testimoniare la strana collezione di fotografie d'epoca che Abraham custodiva gelosamente. Possibile che i bambini e i ragazzi ritratti in quelle fotografie ingiallite, bizzarre e non di rado inquietanti, fossero davvero, come il nonno sosteneva, speciali, dotati di poteri straordinari, forse pericolosi? Possibile che quei bambini siano ancora vivi, e che - protetti, ma ancora per poco, dalla curiosità del mondo e dallo scorrere del tempo - si preparino a fronteggiare una minaccia oscura e molto più grande di loro?
CONSIDERAZIONI:Non avendo mai letto nulla del genere ero veramente molto curiosa di intraprendere questa lettura.Si è rivelato un libro veramente molto interessante,pieno di colpi di scena.Le foto che si trovano all'interno mi hanno fatta immergere ancora di più nella storia.
VOTO: 7 e mezzo

5#
TITOLO:La cacciatrice della notte

SERIE:La cacciatrice della notte

AUTORE:Jeanine Frost

GENERE:Urban Fantasy

PREZZO DI COPERTINA: 12.90 euro

TRAMA:Catherine Crawfield, metà donna e metà vampiro, è a caccia di non morti. Sta cercando suo padre, che è uno di loro, e non si fermerà finché non lo avrà trovato, perché deve vendicarsi dell'uomo che ha rovinato la vita di sua madre. Ma finisce in una trappola e viene catturata da Bones, un vampiro mercenario, con il quale si troverà costretta a stringere un'alleanza che potrebbe avere conseguenze devastanti. In cambio dell'aiuto a trovare suo padre, Cat accetta di lasciarsi allenare da quell'affascinante cacciatore della notte, fin quando i suoi riflessi non saranno diventati scattanti e taglienti quanto gli artigli di lui. Già sconvolta dal fatto di non essere stata divorata subito da Bones, Cat comincia a domandarsi se esistano anche vampiri buoni. Ma prima di potersi rallegrare degli ottimi effetti dell'addestramento come cacciatrice di demoni, si troverà alle calcagna una banda di assassini. Catherine dovrà scegliere da che parte stare... e la tentazione di cedere a Bones si farà sempre più forte.
CONSIDERAZIONI: "La cacciatrice della notte",purtroppo,mi è sembrato la scopiazzatura di tante cose messe insieme.I personaggi estremamente stereotipati hanno contribuito a rendere la storia veramente insulsa.
VOTO :5 e mezzo

6#
TITOLO:Quanto ti ho odiato

AUTORE:Kody Keplinger

GENERE:Young Adult

PREZZO DI COPERTINA:9.90 euro

CASA EDITRICE: Newton

TRAMA:Bianca Piper ha diciassette anni, è cinica ma leale e sa benissimo di non essere la più carina tra le sue amiche. D'altronde sa anche di essere più sveglia e intelligente rispetto a molte sue coetanee, che si lasciano incantare dal fascino di ragazzi come Wesley Rush, il più corteggiato e viscido della scuola. Bianca infatti detesta Wesley. Ma dato che le cose in famiglia non vanno granché bene e Bianca è alla disperata ricerca di una distrazione, un giorno si ritrova a baciare proprio Wesley. E... scopre che le piace! Tanto che, sempre più desiderosa di fuggire dai propri problemi familiari, finisce per farci sesso e per ricorrere a questo "diversivo" ogni volta che qualcosa va storto. Ma quando viene fuori che Wesley è bravo ad ascoltare e che anche la sua, di vita, è più scombinata del previsto, Bianca intuisce che la situazione le sta sfuggendo di mano e si rende conto con terrore che potrebbe essersi innamorata proprio del nemico...
CONSIDERAZIONI:Ho letto questo libro perchè a breve dovrebbe uscire il film,che mi piacerebbe molto vedere.Di norma,non affronterei letture del genere.Il libro si è rivelato essere abbastanza banale,ma non del tutto malvaglio (?) Una lettura leggera,così per passare il tempo.
VOTO: 6 e mezzo

Fatemi sapere se vi interessa la recensione di qualcuno di questi libri.
Quali sono state le vostre letture di Luglio?

                                                                                                                             MissDafne




6 commenti:

  1. Io prima di te è in wishlist, soprattutto perché a breve ne faranno il film (e io non posso perdermi un film con Finnick e con la madre dei draghi lol). Sono curiosa per quanto riguarda Battle Royal appunto perché è associato ad Hunger Games. E poi sembra macabro *-*
    Quanto ti ho odiato a me invece è piaciuto molto!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giusy<3
      Non vedo l'ora che esca il film,motivo per il quale mi sono letta il libro.Secondo me Sam e Emilia saranno una coppia vincente.Battle Royale è simile ad Hunger Games,ma molto pià lugubre e macabro.

      Elimina
  2. Ciao Carissima!!! Wow, hai fatto proprio delle belle letture! Io devo ancora leggere "Io prima di te" e non vedo l'ora di leggerlo, ma sto aspettando il momento giusto diciamo! xD Per quanto riguarda "Quanto ti ho odiato" lo leggerò al più presto e comunque sia non ho molte aspettative su questo libro! Un bacione grande cara! <3 :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao carissima<3
      Io prima di te,va letto nel periodo giusto,hai ragione! Ti consiglio di non aspettarti il massimo da "Quanto ti ho odiato"...Un bacione:*

      Elimina
  3. Io ho appena letto La camera azzurra di Simenon, uno splendore, te lo consiglio davvero.
    Non sono sicura che sia il tuo genere, dalle tue letture potrebbe esserlo come non esserlo, ma a me è piaciuto tantissimo :)
    <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anto<3
      Grazie mille per il consiglio!Se ti è piaciuto devo assolutamente cercarlo...ora vado a spulciare sul web XD

      Elimina

Lascia un segno della tua visita <3